Intervista doppia

Qualche tempo fa i nostri amici Fabio e Nicoletta, autori dei blog Tusoperator e Senti Chi Viaggia, ci hanno chiesto di partecipare ad una piccola intervista, in modo che potessero presentarci ai loro lettori. Abbiamo così pensato che potesse essere interessante anche per noi fare la stessa cosa, in modo da fare conoscere a più persone dei profili belli e curati, e soprattutto delle belle persone e fantastici viaggiatori! Per presentarveli abbiamo scelto di fargli alcune domande, ed ecco a voi quello che ci hanno risposto.

Raccontateci: da come è nata l’idea di aprire un blog?

SENTI CHI VIAGGIA: Era un po’ di anni che pensavo di aprire un blog tutto mio visto che organizzare viaggi per me e per gli altri è sempre stato un pallino fin da ragazzina, quando decisi di intraprendere un percorso formativo turistico. La gestazione del progetto è stata però parecchio lunga, perché non sapevo da dove iniziare e soprattutto mi chiedevo se il settore in questione non fosse già saturo.

Dopo il viaggio in Turchia del 2018 è però scattata la scintilla dell’intraprendenza e ho finalmente deciso di lanciarmi in quest’avventura, unendo due elementi che fanno parte della mia vita: i viaggi e la musica, raccontando così anche luoghi ed itinerari music friendly.

TUSOPERATOR: C’è poco da fare. Quando la domenica mi ritrovo a casa senza far nulla divento insopportabile. E non parlatemi del divano. Non lo sopporto! Così, da sempre, ho organizzato gite fuori porta per esplorare i dintorni. Con il tempo, queste gite sono diventate viaggi veri e propri sia in Europa che nel resto del Mondo.

Il mio blog è nato nel 2013. Una sua caratteristica? E’ piuttosto puntiglioso. Prima di partire mi metto alla ricerca di tutte le informazioni possibili. Sono un precisino. Così poi, una volta ritornato dal viaggio, mi piace raccoglierle nel blog sperando che possano essere utili ad altri viaggiatori.

Il travel blogging ha fatto nascere la vostra amicizia, o vi conoscevate già da prima?

Ci siamo conosciuti tramite Instagram. Quando ci siamo resi conto di essere entrambi di Bergamo, abbiamo iniziato a messaggiarci. E non abbiamo più smesso!

Ormai siamo diventati inseparabili, specialmente per quanto riguarda le collaborazioni in ambito travel ed i viaggi di gruppo.

Ecco, la nostra amicizia dimostra che i social non sono sempre il male dell’umanità.

Abbiamo visto che avete organizzato un viaggio ad Edimburgo, come vi è venuta questa idea?

Dobbiamo essere sinceri? Bene. Abbiamo visto che molti influencer di Instagram organizzano spesso viaggi di gruppo. Mentre stavamo prendendo un volo per Roma, Nicoletta mi ha guardato e mi ha detto: “Perché non ne organizziamo uno anche noi?”.

Ad entrambi piace viaggiare e pianificare viaggi quindi ci siamo messi subito al lavoro. Volevamo proporre qualcosa di diverso così, per il ponte del 1 novembre, abbiamo pensato di trascorre Halloween ad Edimburgo. E dove se non nella città più dark d’Europa?

Viaggio di gruppo ad Edimburgo

È stata complicata l’organizzazione e lo sviluppo durante la permanenza lì?

L’organizzazione del viaggio non è stata così complicata. Entrambi eravamo stati ad Edimburgo quindi abbiamo preparato il nostro programmino e abbiamo cercato un’agenzia viaggi della zona che ci supportasse.

L’agitazione è arrivata prima della partenza. Era il nostro primo viaggio di gruppo e i partecipanti erano molto variegati (l’età andava dai 20 ai 45 anni). Ma non appena ci siamo incontrati, la tensione si è sciolta ed è nata una bella sintonia.

Tutto è filato liscio e ci siamo divertiti. Ok, la pioggia è stata un po’ molesta ma quella non dipendeva da noi!

Edimburgo

 Cosa consigliate di visitare assolutamente ad Edimburgo?

Edimburgo è una città davvero affascinante, ricca di storia e di punti di interesse.

Da non perdere assolutamente tutta la zona della Old Town ed in particolare:

– Il castello di Edimburgo che sovrasta la città e conserva i gioielli della corona

– la coloratissima Victoria Street, dalla quale J.K. Rowling ha preso spunto la sua Diagon Alley nella saga di Harry Potter

– il Royal Mile, il lungo viale che collega il castello alla residenza reale Holyrood Palace

– Calton Hill dalla quale si gode di una vista spettacolare sulla città

– Lo storico cimitero di Greyfriars, aperto anche di notte per i più coraggiosi

– i pub storici di Edimburgo intrisi di storie e leggende spesso macabre

Per gli appassionati delle vicende della famiglia reale Windsor, molto interessante è anche la visita allo Royal Yacht Britannia, il panfilo reale utilizzato fino a pochi anni fa dalla Regina Elisabetta II e dalla sua famiglia per i loro spostamenti durante le visite ufficiali. L’imbarcazione è ormeggiata all’Ocean Terminal di Edimburgo.

Calton Hill, Edimburgo

Avete in programma altri viaggi di gruppo insieme?

Avevamo in programma proprio per la fine di maggio un viaggio di gruppo di 3 giorni a Lisbona con delle escursioni a Sintra e Cabo de Roca. Purtroppo, come tutti sappiamo, il Covid ha costretto ad annullare tutto ma siamo fiduciosi che potremo riorganizzarlo molto presto.

Stavamo lavorando anche su un weekend lungo in Marocco per il prossimo autunno ma anche questo, data la situazione, è andato in fumo.

Sicuramente quando ci sarà dato il via libera, penseremo a proporre altre iniziative di questo genere. La nostra prima esperienza con i viaggi di gruppo è stata molto positiva quindi perché non replicare?

Speriamo che questa intervista vi sia stata utile per conoscere due nuove persone, la loro passione per i viaggi, e qualcosa anche sulla splendida Edimburgo. A noi ha incuriosito questa città, e a voi?

Welcome Trouble

Francy & Ste

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. danielevincenzoni ha detto:

    Che bella iniziativa 💪🏽

    "Mi piace"

  2. nicolettamicheli ha detto:

    Grazie ragazzi! è stato un piacere rispondere alle vostre domande!

    "Mi piace"

    1. Grazie a te per la disponibilità 🧡 E per il bel progetto ☺️

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...