Chi siamo?

Ciao viaggiatori,

Siamo Stefano e Francesca, abbiamo 26 e 27 anni, e siamo gli ideatori di questo blog. Siamo amici da alcuni anni, ci siamo conosciuti lavorando insieme e da allora ci lega la passione per il viaggio e per le nuove avventure. Da questa amicizia è nato Travel Trouble.

Travel Trouble è un blog di viaggi creato nell’Ottobre del 2017, per raccontare le nostre avventure in giro per il mondo. Il nostro scopo è quello di condividere con chi ci segue, le nostre esperienze ed i nostri consigli nell’ambito travel, componendo i nostri articoli e realizzando i nostri scatti, come se dovessimo raccontare e descrivere un luogo ai nostri amici. Quindi per te che stai leggendo, quello che vogliamo fare è trasmetterti le informazioni principali, i segreti, le curiosità, i sapori dei luoghi che visitiamo, dando spazio alla conoscenza di mezzi e strumenti utili per viaggiare.

mfwh2602
Montmartre, Parigi 2018

In questi anni abbiamo viaggiato il più possibile, abbiamo vissuto momenti che ci hanno segnato e cambiato. L’esperienza più importate è stata il mese trascorso alla scoperta dell’Asia, tra Thailandia e Cambogia. Si tratta di un viaggio che abbiamo organizzato da soli, dall’inizio alla fine, che ci ha permesso di conoscere le principali città, le tribù locali, usanze e tradizioni di questa magica terra. Abbiamo visitato numerose città italiane ed europee, vivendo per alcuni mesi in Spagna. inoltre abbiamo avuto il piacere di vivere un Tour nel Deserto del Sahara, un’ escursione in quad nella giungla dello Yucatan, un safari in Africa nello Tsavo Est.

Questi sono solo alcuni dei magnifici posti che portiamo nel nostro bagaglio dei ricordi, ma non vogliamo anticiparvi nulla, se avete il piacere di saperne di più trovate tutto qui sul nostro blog o nelle nostre pagine social. Per chi invece volesse conoscerci meglio, ecco di seguito una breve biografia.

 

Francesca Erba

dcba470f-ff38-4faa-93d6-98e102b11b14
Keukenhof, Olanda 2019

Sono nata a Luglio del 92, adoro viaggiare, e da quando ho memoria, è sempre stato così. Sin dalle superiori ho sempre supplicato i miei genitori per permettermi di fare esperienze di viaggio tramite la scuola, anche all’estero: è stato così che ho vissuto per la prima volta in Spagna, all’età di 16 anni. Ho svolto un piccolo stage, abitando presso una famiglia spagnola che mi ha ospitato per un mese nella città di Siviglia. Si trattava della mia prima volta in Spagna, ma già sapevo dentro di me che quella non sarebbe stata l’ultima. Ho vissuto in Spagna per altre due volte, la prima durante il mio Erasmus a Barcellona, e la seconda qualche anno dopo, insieme a Stefano, sempre nella città catalana. Questo ha reso lo spagnolo la mia seconda lingua, e la Spagna la mia seconda casa.

Quando viaggio mi piace unire ai tour più tradizionali una piccola dose di avventura e adrenalina, quando possibile. Le cose che più apprezzo in viaggio sono sicuramente il buon cibo, fare snorkeling (amo il mare e tutti gli sport ad esso legati) e scoprire i costumi tradizionali delle varie tribù ed etnie che incontro. Così se a Parigi non posso non acquistare un classico basco, in Marocco devo assolutamente farmi fare un tatuaggio all’henné,  in Thailandia indossare un copricapo della tribù Karen, e così via.

Volete sapere quale è la mia frase preferita?

“Todos los dìas sale el sol”.

Stefano Cornago

img_0019-1
Chiang Rai, Thailandia 2018

Sono nato nel Marzo del 93, viaggiare è una delle mie passioni più grandi. Sono cresciuto in un piccolo paesino della Bergamasca, ma già dalla prima adolescenza ho iniziato a girare l’Europa grazie agli studi di arte svolti a Bergamo, ed alla passione per la Germania che mi è stata trasmessa dai miei genitori. Con il passare del tempo la mia voglia di scoprire e visitare il mondo si è rafforzata sempre di più, e da piccoli viaggi in italia e in Europa, mi sono spinto oltre. Come ho detto prima ho svolto degli studi nell’ambito artistico, questa è un’ altra delle mie grandi passioni. Cerco sempre di trovare del tempo per coltivare l’arte anche in viaggio.

Oltre ad amare la storia dell’arte, durante tutti i miei viaggi cerco di vivermi a pieno la vera essenza dei luoghi che visito, cerco di sperimentare il più possibile e certe volte, anche di svolgere tour o escursioni un pò al di fuori della norma, come appunto il quad nella giungla o il parasailing in Messico. Un grande amore che divido con Francesca è quello per lo snorkeling. Non sperimento solo attraverso il corpo ma anche attraverso il palato e la mente, come è successo nel mercato Thailandese a Phuket, ricordo ancora il sapore di quello spiedino di insetti alla griglia. Insomma, per me il viaggio è sperimentazione, nuove conoscenze è semplicemente un apertura della mente a 360 gradi.

Volete sapere quale è la mia frase preferita?

“The World is a book and those who do not travel read only a page”.

 

 

Welcome Troubles

Francy & Ste

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close